Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

tu sei qui: AttualitàSEI SICURO DI ESSERE SICURO?

Ultimo aggiornamento 233 giorni fa martedì 11 agosto 2020 14:30

english italiano

Al via la Campagna di federcaccia

SEI SICURO DI ESSERE SICURO?

Scritto da (federcaccia), lunedì 29 luglio 2013 14:44:33

Ultimo aggiornamento lunedì 29 luglio 2013 14:44:33

A poche settimane dall'apertura generale della nuova stagione venatoria torna il richiamo della Federazione Italiana della Caccia per un esercizio attento e consapevole della caccia che innalzi il livello di sicurezza per tutti i frequentatori di boschi e campagne. Con una immagine volutamente di impatto e una frase che trasmette un concetto semplice e immediato, la Federazione Italiana della Caccia nella prossimità della apertura di una nuova stagione venatoria torna a sollecitare i cacciatori sulla propria e altrui incolumità, affrontando, come già lo scorso anno, un tema che la vede attiva da sempre e sul quale negli ultimi tempi ha aumentato ulteriormente il proprio impegno con una serie di iniziative e campagne informative volte a innalzare il livello generale di attenzione e di sicurezza a caccia. Un tema che non per caso considera fondamentale per tutti coloro che si dedicano alla caccia, oggetto ogni anno di incidenti che, oltre al resto, consentono a chi vuol fare del facile allarmismo una strumentalizzazione a danno dei cacciatori. Ecco allora un invito esplicito ad essere "sicuri". Sicuri di sé e delle conseguenze delle proprie azioni nello svolgimento della caccia, dei propri comportamenti nei confronti di tutto ciò che ci circonda: altri cacciatori, possibili frequentatori dei terreni dove si esercita l'attività venatoria, manufatti, abitazioni, animali domestici... Sicuri della propria incolumità, che significa attenti alla propria condizione fisica, alla perfetta efficienza delle nostre attrezzature, per non mettere a rischio noi e gli altri. E la sicurezza, all'occorrenza, di essere in grado di fare fronte in maniera adeguata all'imponderabile, coperti e tutelati dalle migliori garanzie e dalla solidità che una grande associazione può dare. Il messaggio di Federcaccia vuol essere anche questo: un invito a riflettere e acquisire maggiore consapevolezza, per alzare ancora di più la qualità dei nostri comportamenti, perché la figura del cacciatore acquisti autorevolezza e torni a essere come nel resto d'Europa un riferimento per tutte le questioni ambientali.

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

Questo articolo è stato letto 1618 volte.

Nuovo Commento

La redazione di Federcaccia Salerno non pubblicherà commenti contenenti espressioni irriguardose e volgari, assumendosi, altresì, la facoltà di intervenire, con modifiche o tagli, su singole parti dei commenti, qualora contengano accuse generiche e prive di contraddittorio, messaggi violenti o incitamenti alla violenza, insulti gratuiti, frasi blasfeme o di stampo razzistico. In nessun caso verrà pubblicato il tuo indirizzo email. Qualora tu non sia un utente registrato, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione prima di essere pubblicato. Se, invece, sei un utente registrato, il tuo commento sarà pubblicato immediatamente salvo successivi controlli.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

La informiamo che i dati da Lei forniti verranno trattati nell'ambito della nostra banca dati elettronica e/o cartacea nel rispetto di quanto stabilito dalla norma citata. Il trattamento dei dati, di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato per fornirLe il servizio informativo richiesto. Il mancato conferimento dei dati obbligatori implica l'impossibilità di risponderLe in maniera esauriente e/o corretta. I suoi dati saranno trattati dai nostri addetti e saranno cancellati al termine della stagione relativa al suo interessamento a meno di modifiche nel rapporto tra le parti. In relazione al trattamento in parola potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 della legge citata; titolare del trattamento è:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.