Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

tu sei qui: AttualitàPRE- APERTURA CACCIA CAMPANIA: AGGIORNAMENTO DEL 12 SETTEMBRE 2012

Ultimo aggiornamento 234 giorni fa martedì 11 agosto 2020 15:38

english italiano

Le novità da Federacaccia Campania

PRE- APERTURA CACCIA CAMPANIA: AGGIORNAMENTO DEL 12 SETTEMBRE 2012

Si va regolarmente a caccia con la pre-apertura confermata

Scritto da (federcaccia), mercoledì 12 settembre 2012 16:42:03

Ultimo aggiornamento mercoledì 12 settembre 2012 16:42:03

La Federcaccia Campania - si legge sul portale ufficiale - ha attivato tutti i canali politico-istituzionali e di informazione per ottenere dalla Regione Campania la conferma ufficiale di quanto era apparso sui quotidiani a diffusione regionale : la notizia della regolare pre-apertura della caccia. Ciò in diretta conseguenza della Delibera Regionale che avrebbe sanato i vizi della precedente contestati con ricorso del WWF AL TAR Campania. In particolare, a tutela dei diritti dei cacciatori, Federcaccia aveva richiesto la pronuncia ufficiale della Regione Campania, atteso che tali notizie giornalistiche, se non confermate istituzionalmente, sarebbero state foriere di disorientamento tra i cacciatori e, soprattutto, di gravissime conseguenze nel caso si fosse rivelata infondata. La Regione Campania è stata sollecita pubblicando sul sito www.campaniacaccia.it la conferma dell'approvazione del nuovo atto con il quale si apportano correttivi tali da rendere non più accoglibile il ricorso e, pertanto, in grado di porre le condizioni per l'annullamento della sospensione che consente ai cacciatori di andare a caccia oggi, 12.9.2012, evitando spiacevoli incidenti e conseguenti problemi di ordine pubblico che potevano discendere dall'inconsapevole comportamento degli stessi. La Giunta Regionale aveva disposto la proroga al 31 dicembre del Piano Faunistico Venatorio della Regione Campania con Delibera n. 349 del 17.7.2012. La Giunta aveva quindi approvato, con Delibera n. 361 del 17.7.2012, il calendario venatorio regionale per l'annata 2012-2013. Il W.W.F. Italia, con ricorso al TAR n. 3776 del 21.08.2012, aveva richiesto l'annullamento, previa sospensione dell'esecuzione, della Delibera della Giunta Regionale che approvava il calendario venatorio 2012/1013. A seguito di tale ricorso, il TAR Campania aveva disposto la sospensione del calendario venatorio regionale, nella parte relativa alla pre-apertura con Atto n. 1163 del 21 agosto, riservandosi di entrare nel merito con la Camera di Consiglio fissata per il 12 settembre. "Nell'interesse dei cacciatori e delle istituzioni interessate, Federcaccia Campania - ha dichiarato il Presidente regionale Federcaccia Buglione - ha sollecitato l'azione responsabile dell'istituzione Regione che, in tal modo, riesce a rendere un vero servizio pubblico per i cittadini/cacciatori campani. La fiducia che abbiamo avuto è stata ben ripagata - ha aggiunto Buglione - da tali azioni utili ed efficaci nell'interesse di tutti : istituzioni, associazioni venatorie, cacciatori, cittadini. Bando alle polemiche sterili, dunque. Dobbiamo proseguire su questa strada del dialogo continuo e portatore di effetti concreti".
FIdC Campania

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

Questo articolo è stato letto 1890 volte.

Nuovo Commento

La redazione di Federcaccia Salerno non pubblicherà commenti contenenti espressioni irriguardose e volgari, assumendosi, altresì, la facoltà di intervenire, con modifiche o tagli, su singole parti dei commenti, qualora contengano accuse generiche e prive di contraddittorio, messaggi violenti o incitamenti alla violenza, insulti gratuiti, frasi blasfeme o di stampo razzistico. In nessun caso verrà pubblicato il tuo indirizzo email. Qualora tu non sia un utente registrato, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione prima di essere pubblicato. Se, invece, sei un utente registrato, il tuo commento sarà pubblicato immediatamente salvo successivi controlli.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

La informiamo che i dati da Lei forniti verranno trattati nell'ambito della nostra banca dati elettronica e/o cartacea nel rispetto di quanto stabilito dalla norma citata. Il trattamento dei dati, di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato per fornirLe il servizio informativo richiesto. Il mancato conferimento dei dati obbligatori implica l'impossibilità di risponderLe in maniera esauriente e/o corretta. I suoi dati saranno trattati dai nostri addetti e saranno cancellati al termine della stagione relativa al suo interessamento a meno di modifiche nel rapporto tra le parti. In relazione al trattamento in parola potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 della legge citata; titolare del trattamento è:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.