Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

tu sei qui: AttualitàDue giorni di gare a Giffoni Valle Piana in ricordo di amici cacciatori scomparsi

Ultimo aggiornamento 228 giorni fa mercoledì 5 agosto 2020 20:58

english italiano

Tutti i risultati

Due giorni di gare a Giffoni Valle Piana in ricordo di amici cacciatori scomparsi

Bella manifestazione promossa dal presidente Cascino

Scritto da (federcaccia), lunedì 8 luglio 2013 13:26:50

Ultimo aggiornamento lunedì 8 luglio 2013 18:41:07

Cosa c'è di più bello se non il ricordare gli amici che non ci sono più con quelle stesse cose che ci avevano unito nel tempo passato? Ecco il motivo per il quale Carlo Cascino, presidente della sezione comunale di Giffoni Valle Piana e della commissione sportiva della FidC campana, ha voluto in quel di Giffoni Valle Piana, nell'Azienda Agricola PI.BA. di Gennaro Barra e Giancarlo Pironti, una manifestazione venatoria che riunisse gli appassionati dell'ars venandi campana in commemorazione degli amici scomparsi Giulio Cascino e Salvatore Di Pasqua.

Le attività si sono svolte in due giornate separate; il sabato pomeriggio il 30° Trofeo Giulio Cascino (prova senza sparo - cat. continentali dove ha prevalso la kurzhaar Kelly - con MB, di Vincenzo Prisco) e il 5° Trofeo Salvatore Di Pasqua (prova senza sparo - cat. inglesi dove si è imposto il setter inglese Asor - con Ecc, di Massimo D'Ambrosio). Da notare che proprio in quest'ultima prova si è distinto, giungendo 4°, il giovanissimo Bruno Di Luccio (classe 2001) con il setter Argo, a dimostrazione che la passione verso il mondo venatorio è ancora forte e radicata anche nelle nuove generazioni.

La domenica poi si è tenuto il 26° Trofeo Monti Picentini, prova con regolamento S. Uberto, dove ha vinto Tommaso De Angelis (70 punti) con il breton Zara.

A questa due giorni di gare venatiche "full immersion" ha dato il suo fondamentale contributo il giudice federale Luigi Chiappetta, neo CT della nazionale italiana al prossimo campionato mondiale S. Uberto a Zadar in Croazia. Il selezionatore cosentino ha espresso vivo compiacimento per la qualità dei binomi valutati, ma soprattutto ha pronunciato parole di apprezzamento per i validi terreni sede delle prove salernitane.

Al termine della manifestazione il presidente provinciale Luigi Spera ha ringraziato tutti i partecipanti che hanno aderito all'invito dell'organizzazione, i proprietari dei fondi teatro delle prove, i guardiacaccia Buonomo e Longobardi che hanno reso possibili i turni con la pronta e competente semina dei selvatici, il presidente della Commissione sportiva provinciale, Antonio Di Martino, per l'impegno e la dedizione che sta profondendo nella difficile gestione delle attività sportive di Federcaccia Salerno, ma principalmente ha voluto soffermarsi sulla partecipazione dell'amico Luigi Chiappetta che con la sua presenza ha valorizzato e dato lustro all'evento senza tralasciare di soffermarsi sull'autentica amicizia che ha sempre legato il giudice calabrese ai federcacciaotri salernitani.

30° TROFEO "GIULIO CASCINO" razze continentali

1° KELLY (KURZHAAR) MB di Vincenzo PRISCO

2° NINA (KURZHAAR) B di Aldo GUARIGLIA

3° SUSY (EPAGNEUL BRETON) B di Giovanni TURCO

5° TROFEO SALVATORE DI PASQUA razze inglesi

1° ASOR (SETTER INGLESE) ECC di Massimo D'AMBROSIO

2° ELETTRA (SETTER INGLESE) ECC di Amorante CAVALLO

3° MAX (SETTER INGLESE) MB di Vincenzo PRISCO

4° ARGO (SETTER INGLESE) MB di Bruno DI LUCCIO

26° TROFEO MONTI PICENTINI caccia pratica con regolamento S. Uberto

1° DE ANGELIS Tommaso (pt. 70) con Zara / Epagneul breton

2° FATTORUSO Federico (pt. 69) con Giada / Setter inglese

3° RIDOLFI Antonio (pt. 68) con Nocs /Korthals

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

Questo articolo è stato letto 2189 volte.

Nuovo Commento

La redazione di Federcaccia Salerno non pubblicherà commenti contenenti espressioni irriguardose e volgari, assumendosi, altresì, la facoltà di intervenire, con modifiche o tagli, su singole parti dei commenti, qualora contengano accuse generiche e prive di contraddittorio, messaggi violenti o incitamenti alla violenza, insulti gratuiti, frasi blasfeme o di stampo razzistico. In nessun caso verrà pubblicato il tuo indirizzo email. Qualora tu non sia un utente registrato, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione prima di essere pubblicato. Se, invece, sei un utente registrato, il tuo commento sarà pubblicato immediatamente salvo successivi controlli.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

La informiamo che i dati da Lei forniti verranno trattati nell'ambito della nostra banca dati elettronica e/o cartacea nel rispetto di quanto stabilito dalla norma citata. Il trattamento dei dati, di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato per fornirLe il servizio informativo richiesto. Il mancato conferimento dei dati obbligatori implica l'impossibilità di risponderLe in maniera esauriente e/o corretta. I suoi dati saranno trattati dai nostri addetti e saranno cancellati al termine della stagione relativa al suo interessamento a meno di modifiche nel rapporto tra le parti. In relazione al trattamento in parola potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 della legge citata; titolare del trattamento è:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.