Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

tu sei qui: Attualità"3° MEMORIAL NINO RINALDI" e "2° MEMORIAL PREZIOSO RUSSO"

Ultimo aggiornamento 228 giorni fa mercoledì 5 agosto 2020 22:02

english italiano

A Battipaglia il 3 aprile

"3° MEMORIAL NINO RINALDI" e "2° MEMORIAL PREZIOSO RUSSO"

In ricordo dei due indimenticati dirigenti salernitani

Scritto da (giovanna), giovedì 7 aprile 2016 10:10:54

Ultimo aggiornamento giovedì 7 aprile 2016 10:50:05

Si sono tenuti, sul Campo addestramento dell'Azienda Cerino a Battipaglia (Sa), domenica 3 aprile, il "3° Memorial Nino Rinaldi" e il "2° Memorial Prezioso Russo", gare S. Uberto organizzate da Federcaccia Salerno.

Buona la partecipazione dei concorrenti, accorsi numerosi da molte località campane e non, tanto che si sono formate due batterie di concorrenti, giudicate sul campo A da Antonino Di Martino coadiuvato da Vincenzo Musone e sul campo B da Vincenzo Ferrara.

La formula che Federcaccia Salerno ha voluto introdurre in questa edizione dei due memorial è stata quella di far competere con due classifiche separate gli assoluti per il Memorial Rinaldi e gli under 30 per il Memorial Russo.

Al termine di una mattinata primaverile, nella quale la selvaggina ha messo a dura prova sia i conduttori che i loro ausiliari, i giudici hanno stilato le loro graduatorie che hanno visto classificarsi:

3° Memorial Nino Rinaldi

1° PRISCO Vincenzo con il setter inglese Max;

2° MASCOLO Ciro;

3i ex aequo MOSCATO Enzo e DE CHIARA Michele;

4i ex aequo GUARIGLIA Aldo e CAMMAROTA Aniello.

2° Memorial Prezioso Russo

1° DE ANGELIS Tommaso con l'epagneul breton Zara;

2° DELLA CORTE Alfonso;

3° Salpietro Nunzia.

Al termine delle prove gli iscritti e il pubblico di appassionati hanno assistito alla premiazione alla quale erano presenti il coordinatore nazionale delle attività giovanili, Massimo D'Ambrosio, il presidente della Commissione sportiva di Federcampania, Carlo Cascino, le figlie del compianto Prezioso Russo, Domenica ed Emiliana, che hanno ringraziato per aver dimostrato con questa manifestazione l'affetto che ancora lega il mondo cinofilo e sportivo di Federcaccia al ricordo del loro genitore; Franco Casaburi in rappresentanza della signora Tina, moglie del compianto Nino impossibilitata a presenziare per motivi familiari, che ha manifestato la consapevolezza dell'impronta e dell'esempio che la figura di Rinaldi, come dirigente e politico, ha lasciato nel mondo venatorio salernitano e nazionale; l'onorevole Alfonso Andria, che in un breve, ma sentito, saluto ai presenti ha ricordato il suo caro amico Nino Rinaldi che fu per molti anni consigliere nazionale e presidente provinciale della Sezione Federcaccia di Salerno, stimato e rispettato come Assessore provinciale alla Protezione Civile, Caccia e Pesca, e che espresse per tutta la vita grande passione e impegno per la Caccia. Il suo intervento è poi continuato con un pensiero al caro Prezioso Russo, indimenticato vicepresidente provinciale, ma soprattutto, qualificato cinofilo ed insostituibile dirigente sportivo nazionale.

In conclusione Luigi Spera, presidente provinciale di Federcaccia Salerno, ha ringraziato tutti i presenti per aver aderito all'invito a partecipare a questa manifestazione con la promessa di rinnovare annualmente quest'incontro a dimostrazione del ricordo e della riconoscenza che l'Associazione ha nei confronti dei due amici scomparsi.

Un grazie particolare alle guardie volontarie per la passione che dimostrano ogni qualvolta vengono chiamate a collaborare e riconoscenza alla Man's Friend di Antonio Visco per i graditi omaggi che ha messo a disposizione dei vincitori dei due memorial.

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

Questo articolo è stato letto 1677 volte.

Nuovo Commento

La redazione di Federcaccia Salerno non pubblicherà commenti contenenti espressioni irriguardose e volgari, assumendosi, altresì, la facoltà di intervenire, con modifiche o tagli, su singole parti dei commenti, qualora contengano accuse generiche e prive di contraddittorio, messaggi violenti o incitamenti alla violenza, insulti gratuiti, frasi blasfeme o di stampo razzistico. In nessun caso verrà pubblicato il tuo indirizzo email. Qualora tu non sia un utente registrato, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione prima di essere pubblicato. Se, invece, sei un utente registrato, il tuo commento sarà pubblicato immediatamente salvo successivi controlli.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

La informiamo che i dati da Lei forniti verranno trattati nell'ambito della nostra banca dati elettronica e/o cartacea nel rispetto di quanto stabilito dalla norma citata. Il trattamento dei dati, di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato per fornirLe il servizio informativo richiesto. Il mancato conferimento dei dati obbligatori implica l'impossibilità di risponderLe in maniera esauriente e/o corretta. I suoi dati saranno trattati dai nostri addetti e saranno cancellati al termine della stagione relativa al suo interessamento a meno di modifiche nel rapporto tra le parti. In relazione al trattamento in parola potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 della legge citata; titolare del trattamento è:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.