Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

tu sei qui: Attività sportivaSVOLTA A SALERNO L'ELIMINATORIA PROVINCIALE DEL 52° CAMPIONATO ITALIANO SANT'UBERTO

Ultimo aggiornamento 24 giorni fa giovedì 1 ottobre 2020 06:51

english italiano

SVOLTA A SALERNO L'ELIMINATORIA PROVINCIALE DEL 52° CAMPIONATO ITALIANO SANT'UBERTO

Scritto da (presidente2), domenica 6 settembre 2020 22:34:04

Ultimo aggiornamento domenica 6 settembre 2020 22:37:51

Sta albeggiando e già, sotto la tettoia prospicente i terreni di gara del Campo Addestramento cani "La Valle del Cacciatore" di Campagna (Salerno), si incominciano a radunare i partecipanti all'eliminatoria provinciale del 52° Campionato Italiano Sant'Uberto. Fervono i preparativi svolti tutti in sicurezza e rispettando le norme sanitarie anti-Covid19, si compilano schede ed elenchi, si sorteggiano e verificano turni, finalmente il delegato Antonino Di Martino, presidente della Commissione sportiva provinciale salernitana, raduna tutti e ci si avvia verso i campi di gara. Dopo pochi minuti si giunge a destinazione . . . nella Zac "Azienda Agricola D'Ambrosio", ampi spazi dove effettivamente si può assistere allo svolgimento dei turni e valutare le doti dei nostri ausiliari. Tre le batterie in programma per un totale di oltre trenta iscrizioni, nella prima under 30 e veterani a giudizio del giudice federale Massimo D'Ambrosio coadiuvato da Angelo Pappalardo, nelle altre due gli assoluti agli ordini dei giudici federali Vincenzo Ferrara e Onofrio Musone. Iniziano i turni e non mancano incontri, abbattimenti e padelle, tutto in un clima di amicizia ed armonia. I cani in gara mostrano capacità, esperienza e bramosìa venatoria e i terreni evidenziano le doti dei conduttori che in una giornata di fine estate, calda ma ben ventilata, hanno potuto confrontarsi su selvatici impegnativi e volatori messi a disposizione dalla ditta Arcangelo Battipaglia. A fine manifestazione si stilano le classifiche e, alla presenza del presidente provinciale di Federcaccia Salerno, Luigi Spera, del presidente regionale della Sabi (Società Italiana Bracco Italiano) della Campania, Domenico Pizzolante, del presidente provinciale della FIDASC, Cosimo Velella, e dell'amico Franco Cafaro, titolare della locale armeria "Franco Sport", si effettua la premiazione e si nominano i concorrenti che passano alla fase regionale.

VETERANI:

1° SASSANO Alfonso con Zara eb - 66 pt
2° GUARIGLIA Aldo con Fleck st - 60 pt
3° CAMMAROTA Aniello con Pares kz - 53 pt

UNDER 30:

1° RICCA Felice con Gea st - 50 pt
2° MONACO Francesco con Asty st - 49 pt
3° PETRETTI Antonio con Nani eb - 35 pt

ASSOLUTI:

1° MEDURI Edoardo con Penna spr - 68 pt
2° BRUNETTI Alfonso con Brio st - 66 pt3° DE ANGELIS Tommaso con Cico eb - 63 pt
4° TEDESCO Mario con Aria st - 61 pt
5° PRISCO Vincenzo con Max st - 56 pt
6° DE CHIARA Michele con Zago st - 54 pt

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

Questo articolo è stato letto 47 volte.

Nuovo Commento

La redazione di Federcaccia Salerno non pubblicherà commenti contenenti espressioni irriguardose e volgari, assumendosi, altresì, la facoltà di intervenire, con modifiche o tagli, su singole parti dei commenti, qualora contengano accuse generiche e prive di contraddittorio, messaggi violenti o incitamenti alla violenza, insulti gratuiti, frasi blasfeme o di stampo razzistico. In nessun caso verrà pubblicato il tuo indirizzo email. Qualora tu non sia un utente registrato, il tuo commento dovrà essere approvato dalla redazione prima di essere pubblicato. Se, invece, sei un utente registrato, il tuo commento sarà pubblicato immediatamente salvo successivi controlli.

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento Europeo GDPR 679/2016

La informiamo che i dati da Lei forniti verranno trattati nell'ambito della nostra banca dati elettronica e/o cartacea nel rispetto di quanto stabilito dalla norma citata. Il trattamento dei dati, di cui Le garantiamo la massima riservatezza, è effettuato per fornirLe il servizio informativo richiesto. Il mancato conferimento dei dati obbligatori implica l'impossibilità di risponderLe in maniera esauriente e/o corretta. I suoi dati saranno trattati dai nostri addetti e saranno cancellati al termine della stagione relativa al suo interessamento a meno di modifiche nel rapporto tra le parti. In relazione al trattamento in parola potrà esercitare i diritti di cui all'art. 7 della legge citata; titolare del trattamento è:

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità.

Pertanto, non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7.03.2001.